Tanorexia, un disturbo psicologico che diventa ancora più significativo in estate

Tanorexia, un disturbo psicologico che diventa ancora più significativo in estate

raccolta commentata delle sindromi con il suffisso VIE è arricchito in tutte le stagioni ossessionati con l'essere marrone

Tanorexia è il nome dato a questo disturbo che porta a chi soffre indiscriminatamente sottoporsi cabine UVA, l'esposizione al sole senza cervello o uso eccessivo di prodotti abbronzanti l'idea di colorare la pelle finisce scioccante

Ovviamente, il disordine operativo tutto l'anno, ma in estate ci si aspetta una recrudescenza della malattia

Durante i mesi invernali, le persone che soffrono di questo uso ossessione di sessioni compulsivo e incontrollato solarium e raggi UVA, una pratica estremamente pericolosa che degenera in ustioni, invecchiamento precoce della pelle e quel che è peggio, il cancro della pelle, spiega Manuel Asin, presidente DERMUS, associazione delle cliniche private dermatologia

La maggior parte colpiti da questa malattia sono donne tra i 20 ei 40 anni, anche se la percentuale di uomini è aumentato in modo significativo

Come riconoscere una persona che soffre Questi sono i segnali di allarme:

pelle abbronzata in profondità

Pelle brucia cercando di nascondere con il trucco

l'invecchiamento precoce della pelle

Situazioni di ansia

Di età compresa tra 20 a 40 anni

Troppo spesso visitare solarium e lettino

Come ogni disturbo mentale deve essere trattata da uno psicologo e danneggia la pelle da un dermatologo

Conoscete qualcuno con tanorexia

12

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha