Mangiare fragole aiuta a ridurre il colesterolo cattivo

Mangiare fragole aiuta a ridurre il colesterolo cattivo

Mangiare fragole riduce i livelli di colesterolo LDL e dei trigliceridi, come ha dimostrato un team di ricercatori della Università Politecnica delle Marche (UNIVPM, Italia) e gli esperti delle Università di Salamanca, Granada e Siviglia, dopo aver analizzato per un mese a un gruppo di volontari ha mangiato mezzo chilo di fragole al giorno

In particolare, il gruppo ha proposto un esperimento in cui hanno aggiunto 500 grammi di fragole alla dieta quotidiana di 23 volontari sani oltre un mese, che hanno preso campioni di sangue prima e dopo questo periodo, al fine di confrontare i dati

Così, hanno trovato che i trigliceridi sono diminuiti del 20 per cento dopo aver mangiato le fragole per un mese

Gli antiossidanti proteggono le cellule del corpo contro i danni da radicali liberi LDL (cattivo) colesterolo è spesso ossidato e aderire alle pareti delle arterie e vasi sanguigni, riducendo il flusso di sangue Questa condizione può aumentare il rischio di infarto e ictus

Secondo gli esperti, il consumo di fragole migliorata anche altri parametri quali il profilo complessivo dei lipidi nella biomarker antiossidanti plasma (come la capacità di assorbire i radicali di ossigeno o di vitamina C), le difese antihemolíticas e funzione piastrinica ed inoltre sembra che questo frutto è anche efficace contro le radiazioni ultraviolette
i ricercatori confermati in altri studi mangiare fragole protegge anche contro i raggi ultravioletti, riduce i danni prodotti dall'alcol nella mucosa gastrica, rafforza le eritrociti o globuli rossi e migliora la capacità antiossidante del sangue

Vantaggi di fragole per il trattamento dell'ipercolesterolemia

  • Aumenta il metabolismo cellulare e lipidico avendo antiossidanti
  • Grazie alle sue proprietà antiossidanti, fragole agiscono come antiaggreganti piastrinici, ossia impedisce il colesterolo cattivo si accumula sulle pareti delle arterie e quindi ostruito, causando malattie cardiovascolari
  • Abbassa LDL o colesterolo cattivo, riducendo la sua sintesi nel fegato
  • Controlla la pressione del sangue, perché sono ricchi di potassio
  • Ridurre l'ossidazione dei grassi, impedendo questi forma una placca, responsabile della riduzione del flusso attraverso le arterie
  • Stimola la peristalsi intestinale, grazie al loro contenuto di fibre, che cattura e rimuove l'eccesso di colesterolo LDL

Questi vantaggi e le proprietà che abbassano il colesterolo, rendono fragole o fragole ideali per incorporazione nella dieta quotidiana di frutta

Come le fragole contro il colesterolo

  • Gli antiossidanti (vitamina C, E, magnesio, antociani) agiscono inibendo l'ossidazione delle lipoproteine ​​(colesterolo cattivo sostanze trasporto)
  • Fibra riduce l'assorbimento del colesterolo esogeno (colesterolo ottenuto attraverso il cibo)
  • Grazie all'azione di questa fibra riduce la concentrazione di LDL o colesterolo cattivo nel sangue
  • Ciò comporta la riduzione della formazione di placche aterosclerotiche e, quindi, riduce l'insorgenza di complicanze cardiovascolari
  • Oltre antociani contenenti fragole, ridurre l'aggregazione piastrinica, la prevenzione di malattie come trombosi

Tenete a mente che le fragole sono controindicati per chi soffre di gastrite o infiammazione intestinale Ricorda in caso di dubbio, si consiglia di consultare il proprio medico

41

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha